ELEZIONI EUROPEE 2014 – L’EUROPA CAMBIA VERSO… SIAMO NOI.

ELEZIONI EUROPEE 2014 – L’EUROPA CAMBIA VERSO… SIAMO NOI.

Il 25 maggio si vota per il Parlamento Europeo. Oggi la partecipazione è in calo, le persone sono stanche e sfiduciate. La crisi economica e la politica della “Paura “ e del non cambiare mai, operato dalle destre con il pensiero prevalente di un nazionalismo forte, hanno indebolito il progetto europeo di sviluppo. La politica dei governi Berlusconi che ha cercato di rappresentare il disagio di chi sta male  scaricando sull’Europa le colpe di vincoli e lacciuoli ha creato sconforto e sfiducia nelle persone.  L’Europa non deve essere più vissuta come “estero”. L’Europa deve diventare il nostro cortile domestico, bisogna uscire dalla gabbia dell’austerità ed avviare una politica di  risanamento attraverso il sostegno alla crescita ed allo sviluppo. Cosa significa sentirsi cittadini europei? Quando parliamo di welfare, istruzione, mercato del lavoro, difesa, dobbiamo comprendere che si deve arrivare a governarli, pur nel rispetto del principio di sussidiarietà, in maniera condivisa a livello europeo. Allo stesso tempo, è fondamentale modernizzare il mercato del lavoro e la pubblica amministrazione portandoli a livello “europeo”;  il contributo essenziale deve venire soprattutto dalla cultura, dal clima generale del Paese. La privazione di diritti vissuta da intere generazioni riguarda da molto vicino i giovani ricercatori. Ecco la nostra sfida: costruire, in un mondo completamente cambiato, l’Europa che abbiamo sognato vent’anni fa: il posto più bello dove vivere, uno spazio di crescita, competitività e coesione, la casa comune del welfare, dell’istruzione e dello sviluppo. Per questo è importante andare a votare il 25 maggio.

 

Renato Finco

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>